Gran Fondo Val Casies: uno spettacolo in tecnica libera

0
223
Ore 10.00: si inizia... (Foto: www.newspower.it)

Dopo la prova in classico di ieri, oggi si è disputata la versione in tecnica libera
di un evento sempre più internazionale. Successo per Lorenzo Romano
e per la tedesca Sigrid Mutscheller

Sole, cielo azzurro, tanta gente a bordo pista, un esercito di amatori in gara, una marea di volontari e un grandioso scenario naturale: questi gli ingredienti della seconda giornata della Gran Fondo Val Casies, che ha celebrato in questo week-end la sua 39ª edizione.

Dopo la prova in tecnica classica sui due percorsi a disposizione (30 e 42 km) disputate ieri, oggi era di scena lo skating, per un evento che, con i suoi numeri, ben dà ragione a Walter Felderer, storico e unico presidente del Comitato organizzatore: molte le presenze, l’indotto economico di una valle che vive di turismo è eccellente, la neve c’è e le piste sono apprezzate anche dai turisti.

In zona di partenza oggi c’erano anche i tradizionali schioccatori di frusta a dare spettacolo poco prima delle 10.00, quando il lungo biscione colorato ha preso il via, per sfilare lungo le spettacolari piste dell’idilliaca Val Casies mentre il sole spuntava da dietro le montagne. Una gara che ha attirato un gran numero di fondisti provenienti da ben trentatré Paesi e vivacizzata oggi anche da un folto gruppo di biathleti italiani e stranieri.

Un momento della GF Val Casies (Foto: www.newspower.it).

Nella 30 km femminile si è imposta una convincente Federica Sanfilippo, l’ex biathleta che ha lasciato i poligoni a favore del binario. «È stata veramente una bella esperienza e una bella preparazione in vista dei Mondiali», ha raccontato. «C’era tanta gente a bordo pista a fare il tifo e me la sono proprio goduta. È la mia prima Val Casies, l’evento è molto bello e non pensavo fosse così grande».

La prova maschile ha registrato il successo di Patrick Klettenhammer del Team Robinson Trentino che, dopo tanti podi, ha cercato fortissimamente la vittoria scappando a cinque chilometri dal traguardo.

Nella prova regina, sui 42 km, vittoria di Lorenzo Romano, che bissa il successo dello scorso anno. Tra le donne, invece, si impone la tedesca Sigrid Mutscheller che, dopo il secondo posto del 2022, ha centrato oggi la vittoria, battendo la norvegese Hanna Kristine Larsen e la tedesca Stefanie Scherer.

Sigrid Mutscheller e Lorenzo Romani sul podio della 42 km (Foto: www.newspower.it)