LA CARICA DEI 100 AL RADUNO FUTURFISI DEL CENTRO-SUD

0
166

09f83241e0a5cf28ee6f3769d1e724c8_L-1Che numeri! 70 giovani fondisti dai 12 ai 19 anni con più di 30 allenatori ed un folto seguito di genitori hanno dato vita al camp autunnale di FuturFisi in Abruzzo dedicato ai giovani atleti del centro-sud. Davvero pregevole l’organizzazione curata nei minimi dettagli dallo sci club Alfedena nella persona del suo presidente Arturo Como che, in collaborazione con i tecnici del settore giovanile della Federazione, è riuscito ad organizzare la proficua tre giorni in cui i ragazzi si sono allenati in gruppo e i tecnici che hanno potuto condividere nuove esperienze e strategie allenanti.

L’intera comunità di Alfedena, a partire dal suo primo cittadino e dalla sua amministrazione, ha collaborato con il comitato Abruzzese presieduto da Angelo Ciminelli e diretto nello sci di fondo da Loreto Cera riservando un’accoglienza davvero emozionante ai tecnici della Federazione che per il 3° anno consecutivo hanno aderito alla richiesta dei comitati del centro sud di supportare l’attività giovanile che attraversa un periodo sicuramente non semplice.

La scuola tecnici federali attraverso il responsabile per lo sci nordico Carlo Petrini, in collaborazione con i tecnici della direzione agonistica, ha potuto aggiornare circa 20 allenatori della zona attraverso il lavoro svolto sul campo ed una lezione di metodologia e tecnica tenuta nella serata di sabato da Marco Selle. Durante la riunione che ha chiuso il camp, i comitati intervenuti si sono complimentati per il lavoro svolto invitando fin d’ora i tecnici ad individuare un periodo per il prossimo anno ed avanzando la proposta di organizzare nel 2018 il campionato italiano ragazzi.