Prowinter: tra sei giorni il grande meeting B2B

0
217
(Foto: Marco Parisi)

Manca meno di una settimana all’edizione 2023 di Prowinter, il salone B2B ospitato nei padiglioni di Fiera Bolzano, in cui le aziende produttrici e i rivenditori all’ingrosso di prodotti per gli sport invernali presentano le ultime novità agli operatori di tramite con il cliente finale (scuole di sci, noleggi e negozianti).

Due giorni di esposizione e lavori (11 e 12 gennaio), in cui duecento marchi presenteranno i loro nuovi prodotti da vedere, toccare, valutare ed eventualmente ordinare per la stagione a venire. Un’occasione offerta a chi voglia informarsi prima di programmare le proprie strategie di selling.

L’acquisto online del ticket permette di presentarsi direttamente ai tornelli di ingresso, rendendo più agile e veloce l’entrata.

Tra le novità di questa edizione, la 23ª, c’è Prowinter Award “Retail”, un premio riservato agli espositori che mira a dare visibilità, spazio e voce a innovazione e qualità.

Il riconoscimento, suddiviso nelle due categorie “Sci” e “Scarponi” da sci alpino, si ripropone di premiare i prodotti migliori come innovazione e performance che i consumatori troveranno in negozio il prossimo inverno. Quattro i criteri di valutazione: design, innovazione, vendibilità e storytelling. Tra i finalisti per la categoria “Sci” figurano Rossignol, Blizzard e Kästle. Per la categoria “Scarponi”, invece, Salomon, K2 e Lange. I brand vincitori, con i relativi prodotti, verranno annunciati tra una settimana, durante la Cerimonia di apertura della manifestazione.