NEVE SULLA VIOTE: CONFERMATI I TRACCIATI DELLA GRANFONDO

0
154

2874È arrivata finalmente la neve alle Viote sul Monte Bondone e lo staff organizzativo dell’ASD Charly Gaul Internazionale e dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi capeggiato da Elda Verones, con il supporto del Comune di Trento, dell’Azienda Speciale gestione Impianti Sportivi di Trento e della Scuola Italiana Sci Fondo Viote, può ufficialmente confermare la seconda edizione della Viote Monte Bondone Nordic Ski Marathon nei sui tracciati originari.

Gli appassionati degli sci stretti potranno infatti animare le piste sabato 27 e domenica 28 febbraio 2016 come da programma: la prima giornata sarà dedicata alla tecnica classica, con la possibilità di affrontare due percorsi diversi (30 chilometri con 300 metri di dislivello, oppure la versione breve di 15 chilometri con 150 metri di dislivello), mentre domenica spazio alla sfida a tecnica libera, sempre con le due opportunità di percorso.

Le recenti nevicate, infatti, hanno interessato l’intero centro del fondo con oltre 60 cm di neve fresca e le Viote si presentano in condizioni ottimali e in un ambiente alpino davvero affascinante. «Grazie alle ultime precipitazioni, il campo di gara è ottimamente innevato – spiega l’organizzatrice Elda Verones – possiamo pertanto dire che verrà confermato il percorso originale, un tracciato di 15 chilometri che interesserà una piccola parte della pista Cercenari (nera) per un saluto alle Dolomiti di Brenta e quindi affronterà la Gervasi (pista blu) e la Val del Merlo (rossa) in un ambiente unico e incontaminato ai piedi delle Tre Cime del Monte Bondone. Il percorso lungo prevede un secondo giro sull’anello di 15 km». 

Le iscrizioni sono pronte a decollare definitivamente con tanti big al via e le registrazioni sono possibili online sul sito www.nordicskimarathon.it. Interessante inoltre il pacchetto vacanza “Viote Monte Bondone Nordic Ski Marathon & Guest Card Trentino” ideato dall’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi a partire da € 99 per un pieno di sport e divertimento.

L’edizione 2015 della Monte Bondone Nordic Ski Marathon si risolse dopo un arrivo allo sprint fra Nicola Morandini, che sconfisse il favorito Bruno Debertolis dopo una gara combattuta, mentre in campo femminile la vittoria arrise a Roberta Tarter, fiemmese come Morandini. Proprio gli stessi protagonisti hanno manifestato l’interesse ad essere della partita, anche se le iscrizioni dei big, come sempre vengono formalizzate nei giorni precedenti la manifestazione. Grande attesa per la seconda edizione della granfondo trentina pronta ad aggiornare l’albo d’oro della manifestazione e in particolar modo per il centro del fondo elle Viote del Bondone che il 19 e 20 marzo avrà l’onore di ospitare anche i campionati italiani staffetta e lunga distanza per celebrare i 50 anni dello sci club Marzola, con a fianco l’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi.