LA MARCIALONGA SARÁ SU RAISPORT E RADIO DEEJAY

0
146
La Marcialonga 2014.
La Marcialonga 2014.

LA MARCIALONGA DIVENTA UN EVENTO MONDANO E CRESCE IL SUO APPEAL MEDIATICO

La Marcialonga 2014.
La Marcialonga 2014.

La Ski-marathon più partecipata e suggestiva d’Italia, la Marcialonga delle Valli di Fiemme e Fassa si avvicina sempre più e, come sempre, anche domenica 25 gennaio sarà grande il richiamo mediatico di quest’evento sportivo. La gara sarà trasmessa da Raisport e da moltissimi altri broadcaster internazionali, oltre che avere uno spazio significativo nel palinsesto domenicale di Radio Deejay. L’evento trentino diventa inoltre sempre più mondano, con la partecipazione alla gara di grandi nomi dello sport.

L’appuntamento agonistico più atteso dall’universo dello sci di fondo, la Marcialonga, torna domenica 25 gennaio per l’edizione numero 42, che sarà trasmessa in diretta da Rai Sport 2, con un lungo collegamento che si aprirà alle 7.50 e si concluderà alle 12.00 di domenica. Sempre su questo canale, andrà poi in onda una sintesi della manifestazione dalle 21:00 alle 22:00 e dalla mezzanotte ci sarà invece la replica integrale. La Marcialonga verrà inoltre trasmessa ‘live’ anche da tanti broadcaster europei con dirette in Norvegia, Svezia e Danimarca, ma anche Paesi Baltici, Russia, Repubblica Ceca e perfino Grecia, con un’attesa differita su Eurosport.

La granfondo trentina sarà inoltre presente nella trasmissione Deejay Training Center, che sarà interamente dedicata alla Marcialonga del 25 gennaio. Il programma, in onda dalle 12:00 di domenica su Radio Deejay, affronta i temi legati alla pratica sportiva ed è condotto da Linus assieme all’olimpionico Stefano Baldini e al CT della nazionale azzurra di ciclismo Davide Cassani cui domenica si aggiungerà, per l’occasione, l’olimpionico del fondo Cristian Zorzi.

Proprio per la crescente popolarità che eventi agonistici-amatoriali come Marcialonga riscuotono negli ultimi anni, le ‘popular-race’ diventano sempre più veri e propri eventi mondani, a cui molti Vip dello sport decidono di partecipare. Fra i quasi 8000 bisonti che partiranno da Mazzin domenica, troveremo infatti anche i velisti Nicola e Claudio Celon, il cui curriculum velico parla di Olimpiadi di Los Angeles, Seoul, Atlanta e Sydney ma anche di America’s Cup con Alinghi, Luna Rossa e Italia, oltre a una lunga serie di titoli italiani, europei e mondiali.

La Marcialonga di Fiemme e Fassa è prova della FIS Marathon Cup e della Swix Ski Classics, massime espressioni mondiali dello sci da fondo sulle lunghe distanze, oltre che far parte del calendario Worldloppet.