I MAESTRI DI SCI ITALIANI RACCOLGONO 144.500 EURO PER L’EMERGENZA

0
200

I Professionisti italiani della neve sono stati tra i primi a esprimere vicinanza e una forte sensibilità nei confronti dell’emergenza sanitaria che ha colpito e sta colpendo l’Italia. Per questo non si sono tirati indietro raggiungendo un notevole risultato in supporto alle realtà impegnate in prima linea.

Al momento, attraverso gli Enti di rappresentanza regionali e provinciali la somma donata ammonta a 144.500 euro, ai quali vanno sommate le erogazioni disposte dalle singole Scuole di Sci e Maestri al momento non ancora note. Un impegno economico importante che testimonia il grande spirito di solidarietà che da sempre contraddistingue i Professionisti della neve e le Scuole Italiane Sci.

Le realtà destinatarie dei contributi volontari sono le più̀ variegate: dalle strutture d’emergenza istituite a livello regionale e provinciale, ai dipartimenti della Protezione Civile. Oltre a questo, le donazioni sono state finalizzate all’acquisto di presidi di protezione da devolvere direttamente alle strutture sanitarie. Inoltre, i Maestri di sci azzurri hanno sottolineato come questo traguardo sia anche un ringraziamento a tutto il personale sanitario, alle forze dell’ordine e tutti coloro che sono stati e sono tutt’ora impegnati in prima linea per sconfiggere questa terribile epidemia.