GLI AZZURRI ALLA RICERCA DELLA CONVOCAZIONE IN COPPA DEL MONDO

0
343
Newspower.it Trento www.newspower.it

Venerdì 3 Dicembre andrà in scena la Coppa Italia a Livigno. Sarà un’occasione importante per molti di essere convocati per le tappe di Coppa Del Mondo e per il Tour de Ski.

Appena concluso il weekend a Santa Caterina Valfurva, gli atleti della Coppa Italia di fondo si apprestano ad affrontare un nuovo appuntamento venerdì 3 dicembre a Livigno. Una gara attesa, perché gran parte dei fondisti di Coppa Italia si sono preparati prima dell’avvio di stagione proprio sulle piste della località valtellinese. Venerdì le sfide si concentreranno su una 10 km femminile e una 15 km maschile in tecnica libera sulla pista Molin, innevata di tutto punto grazie anche alle recenti nevicate che hanno imbiancato e ulteriormente abbellito Livigno e le montagne circostanti.

La concomitanza con Coppa del Mondo e Coppa Europa di Goms porta alcuni dei protagonisti della scorsa tappa della Coppa Italia Gamma a rinunciare all’apputamento, ma saranno al via comunque tanti atleti di spicco dei gruppi sportivi militari. Le iscrizioni non sono ancora chiuse e potrebbero aggiungersi anche degli stranieri, perché la gara livignasca è listata come Open Internazionale.

Al femminile sarà in gara con convinzione Ilenia Defrancesco, seconda in Coppa Italia nella gara forbasca domenica scorsa e dunque favorita d’obbligo con l’assenza di Elisa Brocard, che prenderà parte alle gare di Lillehammer. Non avrà vita facile la portacolori dell’Esercito però: è lecito aspettarsi l’acuto in casa della neo FFGG Veronica Silvestri, livignasca DOC, ma per la parte alta della classifica si prenotano anche Valentina Maj, Chiara De Zolt Ponte, Sarah Hutter, Emilie Jeantet e Federica Cassol.

Al maschile ci saranno due atleti che vorranno togliersi qualche sassolino dalle scarpe dopo Santa Caterina, quali Michael Abram (CS Esercito) e Giandomenico Salvadori (FFGG), con loro in gara anche Dietmar Nöckler (FFOO), Mirco Bertolina e Paolo Fanton entrambi del CS Carabinieri, e Maicol Rastelli (Esercito). A replicare l’interesse degli atleti locali c’è Nicolò Cusini (Esercito), anche lui livignasco come Silvestri.

Tutto fa presagire che ancora una volta a Livigno… se ne vedranno delle belle sulle piste tirate a lucido, come sempre. Le gare venerdì scatteranno alle ore 9 con la prova femminile e a seguire quella maschile.