Dorothea Wierer seconda nella pursuit di Pokljuka

0
374

Spettacolare Dorothea Wierer, seconda nella Pursuit femminile di Coppa del Mondo in programma a Pokljuka, in Slovenia. Dopo aver ottenuto il terzo posto nella Sprint, la campionessa altoatesina ha migliorato la posizione di partenza, arrivando dietro – con un errore e a 17”6 – solamente alla vincitrice Elvira Oeberg, che ha chiuso senza errori unendo un’ottima prova sugli sci stretti alla rapidità di esecuzione al poligono.

La finanziera di Rasun ha disputato una gara molto intelligente, duellando per tutta la durata del percorso con la francese Julia Simon – più in difficoltà e alla fine terza con due errori e 22”4 di ritardo – e con la slovacca Paulina Fialkova.

Lo scambio decisivo è avvenuto all’ultimo poligono dove Fialkova ha pagato pegno, spianando la corsa al podio alle due rivali, con l’azzurra che di forza si è andata a prendere un meritatissimo secondo posto. «È stata sicuramente una gara importante», ha commentato al traguardo Wierer. «Mi sono sentita meglio rispetto a giovedì, la cosa fondamentale era sparare bene, un solo errore su quattro serie ci sta. L’arrivo in discesa verso il traguardo può trarre in inganno perché pensi di arrivare fresca al poligono; invece, la fatica si sente ugualmente e occorre controllare il ritmo, facendo attenzione a colpo dopo colpo».

Buona prestazione anche per le altre italiane in gara con Federica Sanfilippo che ha terminato in zona punti nonostante la partenza con il pettorale 47. Per l’atleta della Val Ridanna un ottimo 27simo posto con due errori e 2’51”1 di ritardo dalla testa. Samuela Comola, invece, ha terminato il suo inseguimento in 39sima posizione con un solo errore e 3’44”4 di ritardo.

Julia Simon rimane in testa alla Classifica generale con 606 punti, seguita da Elvira Oeberg a 575 e la tedesca Denise Hermann-Wick a 432 con Wierer quinta a quota 411.

(Fonte: Comunicato FISI)