COPPA ITALIA A COGNE: FANTON E BROCARD VINCONO IN SKATING

0
207
L'esultanza di Elisa Brocard
L'esultanza di Elisa Brocard
L’esultanza di Elisa Brocard

Da Cogne (AO) riparte la Coppa Italia Sportful ed inizia la Coppa Italia Rode dedicata ai giovani, grande lavoro della Sci Club Gran Paradiso che ha accolto la rinuncia di Gressoney Saint-Jean a causa dello scarso innevamento delle piste. Stadio del fondo preparato al meglio con un grosso sforzo da parte dei volontari dello sci club.

La prova a skating individuale, che ha visto tra i maschi la vittoria a sorpresa di Paolo Fanton (Forestale) che ha percorso i 10 km nel tempo di 24’57”3, dietro di lui Sergio Rigoni (Fiamme Oro) a 32”1 e 3° Fabio Clementi (Cs Carabinieri) a 36”0, 4° Giorgio Di Centa (Cs Carabinieri) a 36”2 e 5° Mathias Wibalt (Francia) a 36”9. Tra le donne, la vittoria è andata alla valdostana Elisa Brocard (Cs Esercito) che ha percorso i 5 km nel tempo di 14’00”0 a solo 1”9 Sara Pellegrini (Fiamme Oro) e 3a Aurelie Dabudyk (Francia) a 5”8, 4a Martina Vignaroli (Cs Esercito) a 41”9 e 5a Debora Roncari (Cs Carabinieri) a 45”1.

Per quanto riguarda la Coppa Italia Rode dedicata ai giovani nella categoria Under 20 maschile Mikael Abram (Cs Esercito) ha fatto valere il fattore campo andando a vincere davanti ai suoi compaesani e percorrendo i 10 km nel tempo di 26’03” precedendo di 39”8 il piemontese Daniele Serra (Sc Valle Maira) e 3° Paolo Ventura (Fiamme Gialle) a 42”1. Nella categoria Under 20 femminile Ilenia Defrancesco (Cs Esercito) conferma il suo stato di forma ed ha vinto con il tempo di 14’14”6, 2a Anna Comarella (Forestale) a 5”4 e 3a Monica Tomasini (Forestale) a 6”1.

Negli Under 18 maschile poker per il Friuli che schiera ben quattro atleti davanti a tutti, vittoria per Luca Del Fabbro (Cs Carabinieri) che ha percorso i 10 km nel tempo di 27’19”0, 2° Giona Barbacetto (Cs Carabinieri) distanziato di 28”7 e 3° Martin Coradazzi (Cs Carabinieri) a 35”7, 4° Daniele Fauner (Cs Carabinieri) a 52”9. Nella categoria femminile Under 18 è Chiara De Zolt Ponte (Cs Carabinieri) la più veloce, ha fermato il cronometro a 14’38”8 precedendo Martina Bellini (Forestale) di 14”9, 3a Cristina Pittin (Fiamme Gialle) a 36”9.

Domani è prevista la gara in tecnica classica: per i senior sarà una prova individuale mentre i giovani partiranno con i distacchi accumulati nella prova odierna.