Campionati italiani: Fiamme Oro A conquista la Staffetta Mix

0
958
Il podio Senior Mix (Foto: www.newspower.it).

Prosegue la rassegna tricolore di Dobbiaco, dove sono in corso i Campionati italiani organizzati dall’ASV SportOK Dobbiaco. Dopo l’Individuale femminile e maschile di 10 km in tecnica libera che ha aperto la manifestazione, si sono disputate oggi le Staffette miste delle varie categorie.

Il team Fiamme Oro A, composto da Simone Daprà, Federica Sanfilippo e Federico Pellegrino, si è aggiudicato il titolo vincendo la prova Senior 3×7,5 km in 1h03’37”9. I tre hanno preceduto i “colleghi” di Esercito A (Giuseppe Montello, Cristina Pittin e Francesco De Fabiani) di 3”8; medaglia di bronzo per Esercito C, con Paolo Ventura, Martina Bellini e Giacomo Gabrielli staccati di 5”9.

Fiamme Oro A ha impostato da subito una gara aggressiva, con Simone Daprà davanti a tutto al primo rilevamento, un’ottima frazione di Federica Sanfilippo (primo posto per il team anche al secondo cambio), e l’esperto Federico Pellegrino a contenere un arrembante Francesco De Fabiani negli ultimi trecento metri. Sulla stessa neve della Nordic Arena di Dobbiaco, Pellegrino e Daprà avevano già trionfato (insieme a Dietmar Noeckler e Francesco De Fabiani) nella Staffetta di CdM a febbraio scorso.

Completano la Top 5 le squadre Fiamme Gialle A, con Giandomenico Salvadori, Francesca Franchi ed Elia Barp, e Carabinieri A, composta da Lorenzo Romano, Martina Di Centa e Riccardo Bernardi.

Tra i Giovani, successo nella staffetta 4×7,5 km per Alpi Occidentali A che ha schierato Alessio Romano, Davide Ghio, Gabriele Rigaudo e Martino Carollo. I quattro hanno chiuso in 1h21’48”9, superando Alpi Centrali (Gabriele Matli, Teo Galli, Federico Pozzi e Aksel Artusi) di 1”4 e la rappresentanza Alto Adige A, con Riccardo Foradori, Hannes Oberhofer, Giacomo Petrini e David Oberhofer, di 20”1.

Fra le donne il titolo è andato a Valle d’Aosta (Sofia Arlian, Virgina Cena, Nadine Laurent) che in 47’52”0 ha preceduto Alpi Occidentali (Beatrice Laurent, Elisa Gallo, Irene Negrin), staccata di 9”7, e Alto Adige (Marie Schwitzer, Marit Folie, Ylvie Folie), bronzo a 31”.

L’appuntamento tricolore prosegue nel week-end, con un programma leggermente modificato: domani, sabato 1 aprile, si torna in pista per la prova Sprint, mentre domenica 2 è prevista la Team Sprint.