ALLA GRANFONDO VAL CASIES TRIONFO DI NOVAK E FORSTNER

0
173
La Partenza della 32a Granfondo Val Casies. (Photo: Newspower)
La Partenza della 32a Granfondo Val Casies. (Photo: Newspower)

VITTORIA DI PETR NOVAK E RENATE FORSTNER (CZE) NELLA 32a EDIZIONE DELLA GRANFONDO VAL CASIES

Nella prova di 42 Km in classico, disputatasi oggi come apertura della due giorni agonistica targata Granfondo Val Casies, sono stati gli atleti Petr Novak (CZE) per gli uomini e Renate Forstner (GER) per le donne, ad aggiudicarsi la vittoria. Il forte atleta della Repubblica Ceca, nonché attuale leader di FIS Marathon Cup, ha avuto la meglio sul tedesco Alexander Wolz e il trentino Bruno Debertolis. La tedesca Forstner invece, che con la vittoria di oggi si aggiudica per la 2a volta in carriera la Granfondo Val Casies, batte la norvegese Birgit Korvald e la svedese Elisabeth Fries. Per la gara di 30 km della skimarathon altoatesina, i vincitori sono risultati il tedesco Eric Thomas e l’atleta di casa Barbara Felderer, unico successo italiano.

Si sono presentati in moltissimi questa mattina, alla partenza della GF Val Casies situata poco fuori il paese di San Martino in Casies che ha visto scivolare lungo la bella vallata, fondisti da oltre 37 Nazioni diverse. Nonostante la scarsità di neve naturale, gli organizzatori avevano preparato un tracciato impeccabile, sia per la gara di 30 che per quella di 42 km. Dall’inizio della competizione e fino al 30° chilometro, è stato un gruppo di una quindicina di atleti a tenere comando e tra questi anche Novak, Debertolis, Wolz, Thomas, ma pure Simone Paredi, Thomas Steurer, Valentin Devjatarov e Simone Bosin.

Proprio al 30°, Eric Thomas ha deviato il percorso per tagliare, da trionfatore, il traguardo della versione ‘corta’ della Val Casies. Lo seguono, in ordine d’arrivo, Steurer e l’altro tedesco Toni Escher. IN ambito femminile, 1° posto per la fondista di casa Barbara Felderer che sul rettilineo d’arrivo è stata accolta dai suoi concittadini con un fragoroso applauso. Elisa Gianola e la norvegese Marianne Byfuguen hanno completato il podio.

Nel frattempo Novak, Debertolis e Wolz proseguivano verso Santa Maddalena, ma è stato il fondista ceco a scollinare per primo per porre infine il suo primo sigillo di sempre alla Granfondo Val Casies. A 4” da lui, taglia il traguardo il tedesco Wolz classificandosi 2°; conclude il podio Bruno Debertolis, terzo. “Sono davvero felice – ha commentato il vincitore alla fine – questo è un posto bellissimo e gli organizzatori sono riusciti a fare un gran lavoro, pensando alla poca neve naturale che c’è.”

L’epilogo della 42 km femminile invece, una volta superato il 30° chilometro, ha visto Renate Forstner arrampicarsi da sola verso Santa Maddalena, senza dubbio il tratto più impegnativo del tragitto lungo. Nella ridiscesa verso il traguardo, l’atleta tedesca riesce ad accumulare

Mini GF Val Casies (Photo: Newspower)
Mini GF Val Casies (Photo: Newspower)

quasi nove minuti di distacco dalla seconda, la norvegese Birgit Korvald. Sul terzo gradino del podio è salita la svedese Fries.

Successo nel pomeriggio anche per la Mini Val Casies, la ski marathon dedicata ai piccoli fondisti e trampolino di lancio dei Campioni ‘di domani’, che in passato ha infatti visto vincere per ben due volte il dominatore della 30 km odierna Eric Thomas.

La suggestiva Granfondo Val Casies ha celebrato oggi la sua 32.a edizione perché, dal 1984 quando debuttò, non ha mai subito un’interruzione e domani sarà al via con la giornata dedicata agli specialisti della tecnica libera. Allo start sono iscritti anche Giorgio Di Centa e Cristian Zorzi, i nazionali Enrico Nizzi, Jeanmatie Kostner e il forte tedesco Thomas Freimuth. Anche le gare in skating si svolgeranno sulle distanze di 42 e 30 km con partenza alle 10 in punto.

Info: www.valcasies.com

 

CLASSIFICHE:

42 Km TC maschile

  1. Novak Petr CZE 1:48.18,4; 2. Wolz Alexander GER 1:48.22,4; 3. Debertolis Bruno ITA 1:48.24,4; 4. Paredi Simone ITA 1:49.47,9; 5. Bosin Simone ITA 1:49.48,0; 6. Devjatiarov Valentin RUS 1:49.55,5; 7. Kuhn Matthias AUT 1:55.17,4; 8. Weidner Maximilian GER 1:56.36,9; 9. Petzold Mike GER 1:58.10,8; 10. Golob Michael AUT 1:59.06,5

 

42 Km TC femminile

1 Forstner Renate GER 2:30.48,0; 2. Korvald Birgit NOR 2:39.32,4; 3. Fries Elisabeth SWE 2:55.16,7; 4. Ahti Arja FIN 3:10.53,4; 5. Eriksson Emma SWE 3:19.25,8; 6. Vanzo Veronica ITA 3:26.50,6; 7. Knudsen Unni H. NOR 3:29.33,9; 8. Neuss Elisabeth GER 3:31.16,6; 9. Johnsen Therese NOR 3:34.30,0; 10. Näätsaari Liisa NOR 3:44.41,0

 

30 Km TC maschile

  1. Thomas Eric GER 1:17.39,6; 2. Steurer Thomas AUT 1:18.15,0; 3. Escher Toni GER 1:18.16,0; 4. Bormolini Thomas ITA 1:18.27,5; 5. Pfab Johannes GER 1:18.52,5; 6. Kargruber Reinhard ITA 1:18.57,0; 7. Cerutti Lorenzo ITA 1:19.38,6; 8. Steinwandter Lukas ITA 1:20.15,5; 9. Bormolini Nicolas ITA 1:20.46,9; 10. Conti Tiziano ITA 1:20.47,9

 

30 Km TC femminile

1 Felderer Barbara ITA 1:36.11,1; 2. Gianola Elisa ITA 1:38.39,9; 3. Byfuguen Marianne NOR 1:40.32,9; 4. Simeoni Federica ITA 1:40.56,9; 5. Escher Silke GER 1:46.33,4; 6. Sala Laura ITA  1:46.33,5; 7. Valle Ester ITA 1:47.22,7; 8. Larsson Anna SWE 1:51.13,4; 9. Bichugova Eugenia RUS 1:53.28,5; 10. Von Chamier Julia GER 1:54.05,1