MILLEGROBBE SKI MARATHON VALIDA COME TRICOLORE MASTER 2024

0
625

Dopo aver riportato agli onori delle cronache lo scorso anno una manifestazione che in passato aveva scritto pagine importanti dello sci di fondo nazionale, il Team Futura tornerà a riproporre anche nel 2024 l’appuntamento con la Millegrobbe Ski Marathon, forte dell’importante supporto garantito dall’Azienda per il Turismo Alpe Cimbra e dell’altrettanto preziosa collaborazione dei gestori del centro del fondo della rinomata e apprezzata località trentina.
Le date da segnare in calendario sono quelle del 24 e 25 febbraio, con gare in tecnica classica il sabato e in skating la domenica, valevoli entrambe per l’assegnazione dei titoli di campione italiano amatori e master, oltre che per l’assegnazione di punti del circuito di Coppa Italia master.
Forti dei positivi riscontri raccolti nel 2023, gli organizzatori riproporranno la medesima formula. Cambierà invece, rispetto a undici mesi fa, il campo di gara, che sarà quello originariamente previsto, ovvero il centro del fondo di Malga Millegrobbe. Lo scorso anno, complici le condizioni meteo non favorevoli, l’evento fu costretto a migrare sulle vicine nevi di Passo Coe.
Le recenti nevicate hanno ulteriormente imbiancato i tracciati di Millegrobbe, che ad oggi si presenta nella sua miglior veste invernale. «La situazione attuale è ottima, la neve certo non manca e ci sono tutte le prerogative per proporre una manifestazione di ottimo livello» precisa il direttore di gara Silvano Berlanda.
I tracciati di gara verranno definiti nei prossimi giorni. Saranno ben ventidue i titoli tricolori in palio nelle due giornate di gara, in virtù delle undici categorie previste dal regolamento. Sabato 24 febbraio, come anticipato, si svolgeranno le gare in tecnica classica, con amatori maschi, master 1, master 2 e master 3 maschi impegnati sulla distanza di 30 chilometri, mentre gli uomini delle categorie master 4 e master 5 si confronteranno su un percorso di 15 chilometri, lo stesso che ospiterà le prove riservate alle cinque categorie femminili (amatori e master F1, F2, F3 e F4).
Domenica 25 febbraio si replicherà con le prove in tecnica libera, sulle medesime distanze.
Nel 2023, le prove in passo alternato incoronarono vincitori l’agordino Lorenzo Busin (nella 30 km maschile) e la fiemmese di Carano Maria Debertolis, a segno nella 15 km femminile. I due furono emulati il giorno successivo nella gara in skating dal teserano Paolo Fanton e dall’altoatesina di Monguelfo Thea Schwingshackl.