Hai mai sciato in una favola?

0
278

C’è una zona nel Tirolo orientale dove prati e boschi in inverno si trasformano in anelli per il fondo tanto suggestivi quanto sconosciuti. Serviti da malghe caratteristiche, per una vacanza attiva all’insegna della tranquillità

La bellezza di una vacanza invernale nel Kufsteinerland, una regione del Tirolo orientale facilmente raggiungibile in treno dall’Italia, è la calma. In questo territorio, le montagne e la natura propongono in ogni stagione esperienze autentiche per scoprire il silenzio e l’incanto di paesaggi incredibili.

È la terra dei laghi, della catena montuosa del Kaisergebirge, degli otto villaggi pittoreschi con pochissimi abitanti ognuno dei quali ha una particolarità che incanta, della cittadina di Kufstein con la sua fortezza e il suo splendido centro storico vivace in ogni stagione.

Il nuovo centro a Schwoich

Ma la regione tirolese del Kufsteinerland ha anche mete meno conosciute, quasi nascoste. Come ad esempio il villaggio contadino di Schwoich, situato a pochi chilometri più a sud, sulla riva alta orientale dell’Inn: prati innevati, dolcemente ondulati, incorniciano le caratteristiche fattorie.

In inverno, questi prati diventano un’incantevole area soleggiata per lo sci di fondo, con neve assicurata. Con il nuovo Centro di Schwoich per lo sci di fondo, inaugurato a inizio mese, il comprensorio è ancora più fruibile: la rete di piste è stata ingrandita per un totale di 28 chilometri che si snodano intorno al villaggio e al grazioso piccolo paese termale di Bad Häring.

Il nuovo Centro non è solo un’area di allenamento ideale per gli agonisti, ma offre anche condizioni meravigliose per una vacanza attiva all’insegna della calma (appunto!) e del fondo e del biathlon.