DOMENICA SI SVOLGE LA PRESTIGIOSA BIRKEBEINERRENNET

0
220
Photo Credit: Visma Ski Classics

Il circuito Visma Ski Classics continua la sua stagione con una delle gare più leggendarie al mondo: la norvegese Birkebeinerrennet. La gara rappresenta il decimo appuntamento della nona stagione Visma e il secondo appuntamento dell’anno per la Visma Nordic Trophy. 54 chilometri che portano da Rena fino a Lillehammer, storica sede delle Olimpiadi del 1994, con un percorso tra le montagne tra scenari che lasciano senza fiato. La gara non darà punti sprint ma al 20 chilometri ci sarà un checkpoint valido per la classifica climb.   

 La partenza della gara femminile è prevista per le 7.45 a distanza di un quarto d’ora partirà poi quella maschile con condizioni di gara che si prospettano delle migliori. Le origini della gara risale al XIII secondo quando due soldati (Birkebeiners) salvarono il principe Haakon, che più tardi diventò il re di Norvegia. La prima gara con le sembianze che ha oggi fu organizzata nel 1932 proprio per celebrare e onorare quella celebre missione di salvataggi e l’evento con il passare degli anni è diventata un’istituzione nel Paese.

«Birken è una gara molto importante per il nostro team e in generale per tutti i norvegesi. – ha detto il vincitore della Vasaloppet Tore Bjørseth Berdal – È una gara storica con una grande importanza per noi che giochiamo in casa, spero di poter fare bene domenica. Sono solo tre gli atleti ad aver centrato la doppietta vincendo sia Vasaloppet che Birkebeinerrennet e spero di potermi unire in questa classifica a John Kristian Dahl, Petter Eliassen e Andreas Nygaard».

Sempre difficile fare previsioni ma sicuramente un occhio di riguardo meritano proprio Andreas Nygaard e Petter Eliassen così come Tord Asle Gjerdalen, secondo nel 2018. Al femminile, Britta Johansson Norgren avrà vita dura contro le atlete di casa Astrid Øyre Slind e Kari Vikhagen Gjeitnes. Senza dimenticarsi di Justyna Kowalczyk, vincitrice l’anno scorso e appena tornata dai Mondiali di Seefeld.