LA CdM DI COMBINATA NORDICA VA IN VAL DI FIEMME

0
180
Alessandro Pittin, in una prova di Combinata Nordica.
Alessandro Pittin, in una prova di Combinata Nordica.

SI AVVICINA LA TAPPA DI CdM DELLA COMBINATA NORDICA IN VAL DI FIEMME. TRE GIORNI INTENSI DI GARE FRA PREDAZZO E LAGO DI TESERO

Armin Bauer, impegnato in una prova di Combinata Nordica.
Armin Bauer, impegnato in una prova di Combinata Nordica.

Ormai è ufficiale, a fine mese la Val di Fiemme, culla italiana delle discipline nordiche, sarà sotto i riflettori di tutto il mondo per un’imperdibile appuntamento agonistico con la Combinata Nordica.

Si sapeva ormai da tempo che, nelle giornate di sabato 31 gennaio e domenica 1° febbraio, la valle trentina avrebbe ospitato la Coppa del Mondo di Combinata Nordica, ma oggi è inoltre giunta la conferma che a queste date, se ne aggiunge una terza. Venerdì 30 gennaio infatti, fra l’arena del salto di Predazzo e lo stadio del fondo di Lago di Tesero si terrà il recupero della tappa di Liberec (Repubblica Ceca), prevista per il week end del 7-8 febbraio, ma poi annullata. Ancora non si conosce il programma dettagliato della gara di recupero che, con molte probabilità sarà però una prova Individuale che andrà ad anticipare la Team Sprint del sabato e l’altra Individuale della domenica.

Per i combinatisti di tutto il mondo dunque, la fine di gennaio sarà densa di appuntamenti agonistici di CdM. Ad oggi, dopo le due frazioni francesi della scorsa settimana, la classifica generale della Combinata Nordica vede primeggiare il tedesco Fabian Riessle, davanti al connazionale Eric Frenzel e al nipponico Akito Watabe. I punteggi dei primi in classifica tuttavia, non si distaccano troppo da quelli dei concorrenti alle loro spalle che, non si esclude, potrebbero facilmente recuperare posizioni, anche e soprattutto considerando il calibro di questi atleti: Jason Lamy Chappuis (FRA), Bernhard Gruber (AUT) e Johannes Rydzek (GER) e dei norvegesi Mikko Kokslien e Magnus Moan pronti a recuperare posizioni in classifica nelle tappe austriache e giapponesi, in calendario nei prossimi due fine settimana.

Buoni prognostici anche sui nostri azzurri, con un’ottimo inizio di stagione per Alessandro Pittin, che ha chiuso rispettivamente 6°, 9° e 19° le ultime prove Individuali di CdM di Combinata Nordica. La speranza è però che l’aria di ‘casa’ faccia bene agli atleti italiani, così che possano eguagliare le ottime prestazioni dei connazionali fondisti Clara, De Fabiani & co., impegnati lo scorso week end con il Tour de Ski sulle nevi fiemmesi.

Nemmeno il tempo di archiviare la due giorni del Tour de Ski della scorsa settimana quindi, che il comitato organizzativo Nordic Ski Fiemme deve rimettersi all’opera per allestire al meglio la tre giorni di gare. Il presidente del Comitato Bruno Felicetti, coadiuvato dalla schiera dei suoi collaboratori, si sta prodigando al meglio affinché tutto sia pronto per ospitare gli atleti e i loro team.

Inoltre, a corollario delle competizioni di CdM di Combinata Nordica, moltissimi gli eventi celebrativi e d’intrattenimento in programma per allietare il pubblico prima, durante e dopo le gare a Predazzo e a Lago di Tesero.

In contemporanea con le sessioni di salto mattutine, allo stadio Dal Ben ci sarà ‘Jump in the Breakfast’, la colazione gratuita per tutti i presenti con Croissant&Cappuccino, mentre nella serata di venerdì 30 gennaio spazio alla tradizionale Winterfest di Predazzo dove il dress code impone di indossare Dirndl e Lederhosen e la Dolomiten Bier Band suonerà sino a notte fonda. Per gustarsi appieno l’atmosfera della Winterfest e deliziare il palato con i prodotti tipici è già possibile prenotare un tavolo da 8 persone al costo di € 190 inclusivo di menù completo con tagliere di affettati misti, piatto forte a base di canederli con gulasch o puntine con patate arrosto, birra da litro o bibita media: per info e prenotazioni basta mettersi in contatto con l’agenzia FA viaggi di Tesero o inviare una mail a ded@orgfiemme.com.

Ulteriori informazioni reperibili al sito www.fiemmeworldcup.com