CdM: Amundsen a segno per la prima volta, per l’Italia è giornata di GRAZia

0
242
(Foto: da profilo Instagram).

In Francia, a Les Rousses, i primi risultati del week-end di World Cup

Dopo la tappa di Livigno, che ha ospitato la Coppa del Mondo per la prima volta nella storia della località, ecco un’altra prima assoluta con la stazione francese di Les Rousses che accoglie finalmente il massimo Circuito della disciplina, dopo le forzate cancellazioni del 2021 e 2022 per via della pandemia.

Oggi la neve francese ha visto gli atleti impegnati nell’Individuale 10 km TL, con le ragazze che hanno aperto il week-end di gare. Si è imposta la svedese Ebba Anderson, decollata a metà gara per involarsi verso una vittoria perentoria: +13.4 sull’atleta di casa Delphine Claudel (che aveva vinto sul Cermis) e +20.5 sull’americana Jessie Diggins.

Più indietro le azzurre, con Francesca Franchi 17ª sul traguardo (+1’05”5), dopo una partenza veloce (ottavo tempo al rilevamento dei 5.3 km). Anna Comarella chiude al 27° posto, Cristina Pittin è 33sima.

Nel pomeriggio, la prova maschile. A sorpresa non vince Klaebo e, altrettanto a sorpresa, si impone il norvegese Harald Oestberg Amundsen che centra il primo trionfo in carriera in 21’26”5. Bandiera norge anche sul gradino d’argento, grazie a Sjur Roethe (+11”9) e terza piazza per lo svedese William Poromaa (a 17”9).

Molto convincente la gara di Davide Graz, che ha chiuso in 14ª posizione (+40”.0 il ritardo), miglior italiano e miglior piazzamento personale in CdM. A seguire, Francesco De Fabiani, sedicesimo a 41”3; Federico Pellegrino, ventunesimo a 52”2; Paolo Ventura, ventiseiesimo a 1’03”8; fuori dai trenta, Simone Da Prà e Mikael Abram.

(Foto: da profilo Instagram).

Domani è giornata di Sprint, con le qualificazioni a partire dalle 12.00. Nel primo pomeriggio le finali.