“Allievi” e “Ragazzi” in Val di Zoldo, per i titoli tricolori di Biathlon

0
941

Nel week-end al Centro Palafavèra si disputano i Campionati italiani di categoria. Attesi 250 futuri campioni a giocarseli su una pista perfetta

 

Transitano dalla Val di Zoldo le future speranze del Biathlon azzurro. Nel prossimo fine settimana, infatti, il Centro di Palafavèra ospita i Campionati italiani delle categorie Ragazzi (Under 13) e Allievi (Under 15). Sotto la guida dello Sci Club Valzoldana, storico sodalizio presieduto da Arcangelo Panciera, da sempre molto sensibile all’attività giovanile, in sinergia con le Fiamme Oro di Moena, la manifestazione mette in palio – oltre ai titoli tricolori – il Trofeo Fiamme Oro e il Memorial Arduino Costantin, a ricordo di un grande appassionato zoldano del biathlon e dello sci di fondo.

Dopo le edizioni del 2015 e del 2018, è la terza volta che “gli Italiani” tornano al cospetto del Monte Pelmo e del Civetta. Un appuntamento importante nella crescita atletica di tanti ragazzi, che saranno comunque numerosi a giocarsi il titolo. «Attendiamo 250 giovanissimi biathleti», conferma il presidente Arcangelo Panciera, impegnato insieme al suo staff negli ultimi preparativi. «Dopo le nevicate delle scorse giornate, la pista si presenta nella sua veste migliore. Sono una cinquantina i volontari che stanno operando per accogliere al meglio concorrenti e tecnici che, ancora una volta, vengono in Val di Zoldo, un territorio vocato agli sport invernali che vuole continuare a scrivere pagine importanti delle discipline nordiche».

Venerdì 27 è giornata di ambientamento con gli allenamenti ufficiali. Gli Allievi in pista alla mattina, i Ragazzi al pomeriggio.

Il giorno dopo, sabato 28, è la volta della gara Sprint, con due serie di tiri (uno a terra e uno in piedi). Come nella giornata precedente, Allievi in azione al mattino dalle 10.00 (5 km per i ragazzi; 4 per le ragazze) e Ragazzi in gara dalle 13.00 (4 km per i maschi e 3 per le femmine). Premiazione conclusiva nella Sala polifunzionale di Fusine, a partire dalle 17.00.

Domenica 28 si assegna il titolo nell’Inseguimento, con i canonici due poligoni a terra e due in piedi. Alle 10.00 prenderanno il via Allievi (6 chilometri) e Allieve (5 chilometri), mentre alle 13.00 Ragazzi e Ragazze (entrambi sulla distanza di 5 km). Le premiazioni saranno al campo gara, appena conclusa l’ultima gara.