UNA MASS START TUTTA D’ORO PER DOROTHEA WIERER CHE CORONA UN MONDIALE DA RICORDARE

0
173

In questa edizione dei Mondiali Dorothea Wierer si è tenuta il meglio alla fine conquistando la medaglia del metallo più pregiato proprio nella mass start che ha decretato la fine del programma femminile ai Mondiali di Ostersund. È la prima azzurra di sempre a laurearsi campionessa del mondo in una manifestazione storica per le e per tutto il biathlon italiano.

Dopo cinque medaglie mondiali nelle quali aveva sempre sfiorato l’oro senza amai riuscire a conquistarlo, Dorothea Wierer scrive il suo nome nell’Olimpo del biathlon mondiale vincendo la mass start di Ostersund sfruttando a pieno quella che ha da sempre la sua arma: la perfezione al poligono. Nelle prime tre soste al tiro, infatti, Dorothea è assolutamente impeccabile, una prova che le consente di scavare un solco importante rispetto alle inseguitrici. Nell’ultimo poligono, correre invece qualche rischio in più, dato anche dall’emozione, dove due errori la costringono a rimanere con il cuore in gola nel corso dei giri di penalità. Ma Dorothea grazie alla prima parte di gara, al traguardo nessuno può raggiungerla e l’altoatesina si laurea campionessa con quasi 5 secondi di vantaggio sulla medaglia d’argento Ekaterina Yurlova-Percht, anche lei con due errori al poligono, e ad oltre 15 secondi su Denise Herrmann, velocissima sugli sci ma poco precisa al tiro. Un’impresa ancora più grande se si pensa che solo il giorno prima Wierer era stata costretta a saltare la staffetta femminile per un’indisposizione.

Ma la medaglia d’oro rischia di non essere l’ultima gioia di questa stagione per Dorothea che, grazie a questa vittoria, sale in testa alla classifica di specialità di Coppa del mondo ma soprattutto raggiunge in classifica la compagna di squadra Lisa Vittozzi, a sua volta autrice di una rimonta che la porta da essere fuori dalle migliori 20 fino all’ottava posizione. Adesso le due azzurre hanno esattamente gli stessi punti, 852, contro i 753 di Marte Olsbu Roeiseland, settima al traguardo. Un buon margine sulla norvegese a tre gare dal termine, quelle che si disputeranno la prossima settimana a Oslo, nella tappa conclusiva della Coppa del Mondo.

Ordine d’arrivo mass start femminile Mondiali/Cdm Oestersund (Sve)
1 WIERER Dorothea ITA 2 37:26.4 
2 YURLOVA-PERCHT Ekaterina RUS 2 +4.9
3 HERRMANN Denise GER 4 +15.4
4 OEBERG Hanna SWE 3 +52.7
5 ECKHOFF Tiril NOR 4 +57.7
6 DAHLMEIER Laura GER 4 +1:03.4
7 ROEISELAND Marte Olsbu NOR 4 +1:10.1
8 VITTOZZI Lisa ITA 4 +1:11.2 
9 PERSSON Linn SWE 3 +1:29.7
10 REID Joanne USA 4 +1:32.1