SCATTA IL TROFEO PENNE NERE

0
179

I tornanti che da Sovere conducono sull’altopiano di Bossico sono da sette anni teatro di appassionanti sfide aventi come protagonisti i migliori atleti mondiali dello sci nordico. E anche quest’anno il Trofeo Penne Nere accoglierà il gotha dello sci nordico nella sfida sugli skiroll in programma sabato 23 settembre. La nazionale italiana trainata da Federico Pellegrino – campione uscente della gara orobica – dovrà fare i conti con il ‘magnifico’ Maurice Manificat dell’équipe francese e con il detentore del record del Trofeo Penne Nere Ilia Chernousov. Il russo che nel 2015 asfaltò tutti gli avversari completando in soli 25’22” la salita bergamasca di 7,7 km e 575 m di dislivello, ha dimostrato nel weekend di essere già in ottima forma, dominando in Val di Fiemme la prova del Cermis.

Al Trofeo Penne Nere ci sarà ampio spazio anche per gli amatori che avranno l’opportunità esclusiva di correre al fianco dei campioni e trascorrere insieme a loro un intero pomeriggio. In aggiunta al montepremi della graduatoria assoluta e delle categorie under 23, juniores, aspiranti e allievi, verranno premiati i primi tre e le prime tre classificate di tutte le categorie master. Le iscrizioni si raccolgono entro le ore 18.00 di giovedì 21 settembre tramite e-mail all’indirizzo gsasovere.iscrizioni@libero.it oppure al numero 324.8060550. In alternativa, vanno effettuate sul posto il giorno della gara dalle ore 13 alle 14. È necessario esibire il certificato medico di idoneità sportiva al momento del ritiro pettorale. Trattandosi di una gara only up l’uso del casco non è obbligatorio.

L’evento del Gsa Sovere cresce in un’ottica sempre più green e… spegne i motori. Non più mezzi motorizzati al seguito, bensì bici elettriche. Per assistere i fondisti lungo i tornanti della Val Borlezza, tecnici e allenatori saliranno infatti in sella alle e-bike. All’invito del direttore Daniele Martinelli e dello staff hanno riposto positivamente anche gli olimpionici Giorgio Di Centa, Giorgio Vanzetta, Silvio Fauner, Cristian Zorzi e Marco Albarello. Una manifestazione di altissimo profilo, la Sovere-Bossico, in grado di fornire importanti indicazioni sulla condizione degli atleti d’élite in vista dei grandi appuntamenti della stagione sugli sci. Ciliegina sulla torta la presenza di Paolo Mei, lo speaker ufficiale del Giro d’Italia e del Tour de Ski, chiamato a raccontare le gesta atletiche ed animare una gara che fa sempre il pieno di spettatori.

Sovere_Bossico_2016_skiroll_ph_credit_Alexposure_Photography-49-Francesco-De-Fabiani