PELLEGRINO E STUPAK DOMINANO LA PROVA SPRINT DELL’ALPE ADRIA SUMMER NORDIC FESTIVAL. TITOLI TRICOLORI A PELLEGRINO E GANZ.

0
214

E’ stata una prova spettacolare alla Carnia Arena di Forni Avoltri dove ieri si sono svolte le gare sprint che hanno assegnato i titoli italiani estivi di sci di fondo e skiroll. Una manifestazione che ha richiamato nel centro di Piani di Luzza ben 265 atleti provenienti da ogni parte d’Italia e che contava anche 8 fondisti della squadra russa di Coppa del Mondo che hanno contribuito ad alzare ulteriormente il livello della competizione.

Nella prova seniores femminile, vittoria per dispersione per la ventiseienne russa Yulia Stupak che ha allungato nell’ultima salita sulle altre tre finaliste ed involandosi verso il successo dell’Alpe Adria Summer Nordic Festival. Splendida battaglia per il posto d’onore, che ha avuto per protagoniste, un’agguerrita Federica Sanfilippo (GS Fiamme Oro) passata solo per l’occasione dal biathlon al fondo in preparazione degli italiani di Anterselva del prossimo weekend, e la trentina Caterina Ganz (GS Fiamme Gialle) con quest’ultima che ha avuto la meglio al photofinish sull’altoatesina, laureandosi così campionessa italiana estiva sprint. Quarta piazza per la valdostana Greta Laurent (GS Fiamme Oro) che non è riuscita a tenere il passo delle altre finaliste nell’ultima asperità del spettacolare tracciato di gara.

 

Conferma le aspettative Federico Pellegrino nell’attesa gara maschile che vedeva al via della finale anche il talentuoso russo Gleb Retivykh. Il portacolori del Gruppo Sportivo Fiamme Oro, ha dimostrato anche in questa occasione una spiccata intelligenzatattica mettendo in evidenza al contempo anche un ottimo stato di forma, dato che nella prima fase della finale ha lasciato andar via Retivykh, concedogli diversi metri di vantaggio, e poi a 500 metri dal traguardo il valdostano ha scatenato tutto il suo potenziale riportandosi dapprima sulle codedel compagno di allenamentoe poi in cima all’ultima salita è passato in testa, tagliando il traguardo in prima posizione con ampio margine sul primo dei battuti. Terza posizione assoluta per un ottimo Matteo Tanel  (Ski Team Robinson), detentore della Coppa del Mondo di skiroll, che ha preceduto Simone Mocellini (GS Fiamme Gialle) quarto ed ultimo dei finalisti. Nulla da fare per i due prospetti di casa Davide Graz e Luca Del Fabbro, rispettivamente usciti in semifinale e nei quarti di finale.

Nel corso della mattinata, si sono disputate invece le prove valide per le categorie giovanili. Tra le Under18 successo e titolo italiano sprint per la Carabiniera Iris De Martin Pinter (CS Carabinieri) che ha avuto la meglio sull’atleta delle GS Fiamme Gialle Maria Gismondi e sull’emiliana Anna Maria Ghiddi (Sci Fondo Pavullo). Nella categoria Under18 maschile, vittoria per Aksel Artusi (Sporting Club Livigno) davanti a Davide Ghio (GS Fiamme Oro) e a Gabriele Rigaudo (Sci Club Alpi Marittime). Tra le Under20 affermazione Lucia Isonni (CS Esercito), seconda Nadine Laurent (GS Fiamme Gialle), terza Veronica Silvestri (GS Fiamme Oro). Nella medesima categoria ma al maschile, successo di Elia Barp (GS Fiamme Oro), seconda piazza per Benja Schwingshackl (CS Carabinieri), terza posizione per Andrea Zorzi (GS Fiamme Oro).

Oggi giornata conclusiva di gare con le prove su distanza. Si inizierà con le categorie seniores dove c’è grande attesa per il valdostano Francesco De Fabiani uscito quest’oggi nel corso dei quarti di finale.