DOPO 16 ANNI UN ESTONE CONQUISTA LA TARTU MARATON

0
145
Ph. Credit: Adam Illingworth

Anche quest’anno la granfondo più famosa d’Estonia non si è risparmiata qualche complicazione, ma alla fine il trionfo sul classico tracciato di 63 km che collega Otepää a Elva è andato al fondista di casa Mart Kevin Põlluste.

Erano 16 anni che un atleta di casa non conquistava la vittoria alla Tartu Maraton, un digiuno che si conclude proprio nell’edizione 2021 della granfondo estone grazie al successo nella gara maschile di Mart Kevin Põlluste davanti al compagno di squadra Henri Roos ed a Taavi Kaiv.

«Ho capito che non avrei potuto battere Henri sul rettilineo finale, quindi ho cercato di spingere al massimo e di non guardami più indietro. – ha detto Põlluste a fine gara – Le condizioni della pista erano molto complicate e negli ultimi 3 km sono state davvero proibitive».

Al femminile terzo successo per Mannima

Nella gara femminile, il successo è andato per la terza volta a Tatjana Mannima che è stata abile a precedere Piret Pärnik e Reeda Tuula-Fjodorov. «Il percorso era buono, ma verso la fine è stato davvero difficile da sciare» ha detto la vincitrice.

Alla fine, sono stati 2477 gli appassionati che hanno partecipato alle gare principali del format Tartu Maraton, di cui 2510 su sono sfidati sulla distanza più lunga di 63 km mentre 967 in quella da 31 km. Per la prima volta nella sua storia, la Tartu ha messo in campo anche una sfida virtuale che potrà essere portata a termine entro il 14 marzo. Il prossimo evento fisico del format Tartu Maraton Cube 2021, che racchiude le varie gare della manifestazione estone, è la 39° Tartu Forest Marathon running del 9 maggio.