CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN “SPORT DELLA MONTAGNA E OUTDOOR”

0
221

Dall’anno accademico 2018/19 il corso di Laurea Magistrale interateneo in Scienze dello sport e della prestazione fisica delle università di Verona e Trento ha attivato un nuovo curriculum di studi sullo “Sport della montagna e outdoor”.

Da anni si parla della necessità di una presenza maggiore dello sport all’interno dell’educazione di giovani e giovanissimi. Un settore che certamente ha bisogno di campioni per crescere, ma che ha altrettanto bisogno di figure professionali preparate in tutto ciò che ruota attorno alla prestazione. Proprio con questa idea gli atenei universitari di Verona e Trento, tra i più attenti in tema di sport e mondo outdoor, hanno creato a partire dall’anno accademico 2018/19 un corso di Laurea Magistrale in Scienze dello sport e della prestazione fisica all’interno del quale è stato presentato un nuovo curriculum di studi sullo “Sport della montagna e outdoor”.

Il mondo outdoor in università

Il corso prevede l’approfondimento specialistico e l’acquisizione di conoscenze, competenze e metodologie avanzate applicabili sia all’ambito ricreativo che agonistico degli sport outdoor e approfondisce aspetti fondamentali nel campo come l’organizzazione di eventi sportivi e l’innovazione tecnologica applicata allo sport. Ma naturalmente le competenze nel mondo outdoor non possono essere acquisite solamente in classe, per questo le attività formative includono oltre alle lezioni teoriche, numerose e specifiche esperienze pratiche svolte sia nel contesto di laboratori di fisiologia, biomeccanica e valutazione funzionale. Il corso prevede inoltre tirocini formativi presso Federazioni ed enti esterni qualificati e di alto livello professionale e sportivo dove consolidare le competenze con esperienza diretta nell’ambito professionale.

La mobilità internazionale e gli sbocchi lavorativi

Un altro aspetto chiave per approfondire la conoscenza dello sport di montagna e del mondo outdoor in generale è la condivisione. Per questo, le due università hanno stipulato inoltre accordi con diverse sedi universitarie straniere per l’accoglimento degli studenti all’interno del programma di mobilità internazionale Erasmus+. Grazie ad una preparazione davvero completa, gli sbocchi lavorativi vanno dal preparatore atletico istruttore, allenatore tecnico specializzato per la valutazione funzionale ed analisi della prestazione sportiva negli sport della montagna, all’esperto di attività sportive outdoor in contesti turistici fino all’organizzatore di eventi sportivi.

Dove si svolge tutto questo? La maggior parte delle attività didattiche previste nel curriculum “Sport della montagna” sono svolte nella sede di Rovereto collocata all’interno del “Progetto Manifattura” un centro di innovazione composto da startup, imprese, centri di ricerca, strutture di formazione e servizi, promosso dalla Provincia di Trento con l’obiettivo di stimolare la collaborazione tra diverse realtà scientifiche ed imprenditoriali.