AL FRASSINORO SUMMER BIATHLON FESTIVAL TRIONFANO SUSI MEINEN E MARTIN OTCENAS

0
187
Carnia Area summer biathlon festival, Forni Avoltri, 15 luglio 2017. Photo LUCIANO SOLERO / PHOTOSOLERO

Si è chiuso domenica 16 luglio il Frassinoro Summer Biathlon Festival di Forni Avoltri. Divertimento e sport sono stati i protagonisti di una manifestazione per la quale anche il fattore meteo, alquanto variabile, ha comunque riservato belle sorprese. Il sole ha accompagnato la cerimonia di inaugurazione della Carnia Arena quale nuovo Centro Federale FISI: l’impianto che sorge in località Piani di Luzza sarà sede di allenamento per gli atleti e ospiterà, a inizio settembre, i campionati italiani sprint e distance di sci di fondo su skiroll.

Il taglio del classico nastro tricolore è stato effettuato dal primo vicepresidente dell'IBU Viktor Maigourov
Il taglio del classico nastro tricolore è stato effettuato dal primo vicepresidente dell’IBU Viktor Maigourov

Ovviamente però il clou della tre giorni era il 5° Trofeo Imso Ceramiche. La staffetta mista, con i grandi nomi del biathlon italiano e internazionale, si è svolta regolarmente sabato pomeriggio e ha regalato un grandissimo spettacolo. Ad aggiudicarsi il trofeo è stata la coppia formata dall’elvetica Susi Meinen e dallo slovacco Martin Otcenas.

Già dopo la seconda frazione della Single Mixed Relay la coppia trionfatrice era già nettamente davanti a tutti e lo slovacco, specialista delle gare estive e vincitore di tre ori ai Mondiali di biathlon sugli skiroll, ha chiuso in bellezza con un 5 su 5 in piedi all’ultimo poligono. La coppia Meinen-Otcenas ha preceduto rispettivamente di oltre un minuto e di oltre un minuto e mezzo due coppie azzurre, quella formata dalla due volte iridata junior Irene Lardschneider e dal nostro uomo di punta Dominik Windisch e quella composta da Michela Carrara, un oro mondiale junior al collo, e Lukas Hofer. Quarto, quinto, settimo e tredicesimo posto rispettivamente per Nicole Gontier, Alexia Runggaldier, Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi coi loro compagni Giuseppe Montello, Michael Durand, Paolo Rodigari e Luca Ghiglione. Undicesima la stella della competizione, la finlandese Kaisa Mäkäräinen, insieme ad Andreas Plaickner.

Ecco l’ordine comleto degli arrivi.

La coppia vincitrice: Susi Meinen e Martin Otcenas.
La coppia vincitrice: Susi Meinen e Martin Otcenas.
  1. Susi Meinen (Sui) – Martin Otcenas (Svk) 35’50.8
  2. Irene Lardschneider (Ita) – Dominik Windisch (Ita) 36’58.7
  3. Michela Carrara (Ita) – Lukas Hofer (Ita) 37’26.7
  4. Nicole Gontier (Ita) – Giuseppe Montello (Ita) 37’48.1
  5. Alexia Runggaldier (Ita) – Michael Durand (Ita) 38’03.2
  6. Elisa Gasparin (Sui) – Klemen Bauer (Slo) 38’14.4
  7. Dorothea Wierer (Ita) – Paolo Rodigari (Ita) 38’25.4
  8. Selina Gasparin (Sui) – Saverio Zini (Ita) 39’08.4
  9. Eva Tofalvi (Rou) – Thierry Chenal (Ita) 39’19.6
  10. Lena Häcki (Sui) – Pietro Dutto (Ita) 39’44.5
  11. Kaisa Mäkäräinen (Fin) – Andreas Plaickner (Ita) 40’27.7
  12. Ginevra Rocchia (Ita) – Hunor Gego (Rou) 41’20.1
  13. Lisa Vittozzi (Ita) – Luca Ghiglione (Ita) 42’02.4

Le gare riservate alle categorie Ragazzi (vittoria di Simone Betenps e Alessia Ceconi), Allievi (vittoria di Nicolò Betenps e Sara Scattolo), Giovani (vittoria di Cedric Christille e Nicole Del Fabbro) e Juniores (vittoria di Daniele Cappellari e Eleonora Fauner), oltre allo sprint a coppie del fondo su skiroll, vinto dalla coppia formata da Caterina Ganz e Giacomo Gabrielli,  hanno completato il quadro di un Festival che ormai è un appuntamento fisso per tutti gli appassionati degli sci stretti.

Alla Carnia Arena si sono sfidate anche le giovani promesse del biathlon.
Alla Carnia Arena si sono sfidate anche le giovani promesse del biathlon.

Si chiude così il Frassinoro Summer Biathlon Festival ma la Carnia Arena dà appuntamento a tutti a sabato 2 e domenica 3 settembre per i campionati di skiroll.