A SOVERE TORNA L’APPUNTAMENTO CON IL TROFEO PENNE NERE

0
163
La partenza dell’edizione 2018

Il trofeo Penne Nere GSA Sovere è uno degli appuntamenti estivi più attesi dagli skirollisti azzurri e a Sovere è quesi tutto pronto. Il 21 settembre, infatti, andrà in scena la nona edizione del tradizionale trofeo a tecnica libera con una partenza Mass Start, tappa valida anche per la Coppa Italia. Tanti i nomi illustri al via.

Categorie e percorsi

Ad aprire le danze saranno i giovanissimi della categoria Under 10-12 che alle 15,45 partiranno da Pianico e dopo due chilometri raggiungeranno l’arrivo di Sovere. Alla stessa ora partirà anche la categoria Under 14-16, che percorrerà però quattro chilometri. Poi toccherà agli Assoluti, quindi Under 18-20, Seniores, Master, prima la partenza della gara maschile, alle 16, e a seguire quella femminile. Otto chilometri, si parte da Costa Volpino, in via Nazionale, si passa per i comuni di Costa Volpino, Lovere, poi Castro, Pianico e infine Sovere, con l’arrivo in via Roma.

Uno start affollato

Molti i campioni del presente e del passato che arriveranno a Sovere per trofeo Penne Nere, personaggi del calibro di Silvio Fauner, campione Olimpico a Lillehammer e campione del mondo a Salt Lake City e Giulio Capitanio, primo atleta italiano a vincere gara di Coppa de Mondo di sci Nordico nel 1979. Ci saranno come da tradizione Federico Pellegrino e gli altri componenti dalla Squadra A di Coppa del Mondo maschile Francesco De Fabiani, Giandomenico Salvadori e Maicol Rastelli. Così come la Nazionale Italiana femminile con Elisa Borcard, Grata Laurent, Anna Comarella, Lucia Scardoni e Caterina Ganz. E poi la Nazionale Italiana U23 maschile e femminile, la Nazionale Italiana U20 maschile e femminile, i francesi Maurice Magnificat, Jean Marc Gaillard e Clement Parisse e inoltre saranno presenti atleti dei corpi militari, del gruppo Sportivo Sciatori Fiamme Gialle Predazzo, il centro sportivo Carabinieri Selva di Val Gardena, il centro Sportivo Fiamme Oro di Moena e il centro Sportivo dell’Esercito.

Il team organizzatore

Il Comitato organizzatore è formato dai ‘magnifici 7’: Marino Maffessanti (presidente GSA Sovere), Francesco Carrara, Lidia Maffessanti, Daniele Martinelli, Marino Pegurri, Daniele Spada e Sergio Vigani.  «Come consuetudine– spiegano gli organizzatori – ripensiamo alla nostra bella famiglia alpina con tutti i gruppi che la costituiscono, in particolare all’Avis, che, esattamente 50 anni fa, dava avvio all’attività a Sovere costituendo la propria sezione nell’ambito del Gruppo Alpino. Rinnoviamo i ringraziamenti a tutte le Associazioni e Gruppi che, da sempre, rappresentano la vera forza motrice della nostra manifestazione».